POSTER



I migliori esemplari da collezione nel campo dei manifesti pubblicitari e cinematografici sono messi all’asta da questo dipartimento che propone poster rari antichi e moderni firmati dai più importanti cartellonisti italiani e internazionali come Leonello Cappiello, Leopoldo Metlicovitz, Marcello Dudovich, Federico Seneca, Averardo Ciriello, Anselmo Ballester e molti altri.
Le tematiche dei vintage poster sono variegate e raccontano uno spaccato della vita e dei gusti del Novencento: il cinema, la moda, i cibi, le bevande, la propaganda politica, il turismo e tanto altro ancora. La bellezza artistica, l'importanza dell'autore e la notorietà del soggetto sono gli elementi fondamentali nella valutazione di un poster, ma non va mai dimenticato lo stato di conservazione, che Aste Bolaffi descrive nel modo più trasparente e oggettivo possibile. Il fascino del vintage e il grande impatto visivo dei manifesti richiamano l’attenzione non solo dei collezionisti ma anche di appassionati e professionisti di architettura e interior design.
Aste Bolaffi detiene tuttora il più alto traguardo di vendita per un poster italiano, con il 'Fiat in pista' di Plinio Codognato, battuto nel 1999 a 220 milioni di lire (oltre 113mila euro).

​​​​​​​
ESPERTI

Alberto Ponti: aponti@astebolaffi.it
​​​​​​​
Francesca Benfante : fbenfante@astebolaffi.it

LE PROSSIME ASTE 

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

5 Maggio 2017 | Internet live


MANIFESTI


REGISTRATI ALL'ASTA